Dischi in Sisal e sisal/cotone

Disco tutta sisal o sisal/cotone trapuntato “a spicchi”:

Classico disco in sisal con cucitura a spirale. Grazie all’enorme versatilità, al basso costo e alla
praticità d’utilizzo, questo è il disco più utilizzato su pulitrici manuali.
La particolare composizione interna “a settori” limita la sfilatura e quindi il consumo; durata e
abrasione possono essere incrementate interponendo strati di cotone  e riducendo la distanza tra le
cuciture (3 misure standard). Disponibile nella versione resinata.
Utilizzo: utilizzato in genere su pulitrici manuali, per lucidatura di acciaio, ottone, zama.

Disco sisal trapuntato SP:

Fabbricato interamente con liste di sisal tagliate a 45°, unite da una fitta trapuntatura, quest’articolo
si caratterizza per la lunga durata e l’elevato potere abrasivo; il consumo è graduale e uniforme
lungo tutta la superficie.
Lo spessore della graffa centrale deve garantire una forte tenuta del tessuto, senza creare spessore
all’interno della ruota, in particolare nel caso di un utilizzo di più dischi affiancati; il trattamento di
resinatura, molto frequente, amplifica durata e abrasione del disco.
utilizzo: utilizzato in genere su pulitrici automatiche, per lucidatura di acciaio e ottone.

Disco ventilato sisal e sisal/cotone:

Fabbricato con liste di sisal e sisal/cotone tagliate a 45°, per limitarne l’usura, il ventilato di sisal è
un classico disco da pre-finitura. La particolare ventilazione generata dalla rotazione facilita la
dispersione del calore sulla superficie da lucidare; la quantità di tessuto inserita aumenta o riduce tal
effetto, aumentando e riducendo proporzionalmente anche la durezza o morbidezza della ruota.
L’aggiunta del cotone aumenta la durata e la capacità d’assorbimento della pasta abrasiva.
Molto diffuso nella versione resinata.
Utilizzo: utilizzabile sia su pulitrici manuali che su macchine automatiche, per lucidare acciaio,
ottone alluminio e zama.

Disco ondulato sisal e sisal/cotone:

Disco fabbricato con liste di tessuto tagliate a 45°, per limitarne l’usura, il disco ondulato in sisal è un disco
molto abrasivo. La peculiarità di questo disco è la ondulazione, che rende compatta la sua superficie, e
contemporaneamente consente un raffreddamento della superficie da lucidare, grazie alla ventilazione
generata dalla rotazione. Molto diffuso nella versione resinata.
Utilizzo: Meno versatile del disco ventilato, trova tuttavia largo utilizzo su macchine automatiche per la
lucidatura di pentole in acciaio o altri manufatti in ottone.

Disco plissettato/ventilato sisal/cotone :

Il disco plissettato sisal/cotone , con graffa in metallo, è un disco che unisce le qualità abrasive del sisal, alle
caratteristiche di flessibilità del disco plissettato. Disponibile nella versione resinata.
Utilizzo: il disco plissettato sisal si utilizza quando non si richiede un elevato potere abrasivo e si ha
necessità che la ruota si sagomi facilmente, adattandosi alla forma della superficie da lucidare.

Disco plissettato in sisal/cotone Ø 960

Il disco plissettato sisal/cotone , con graffa in metallo, è un disco che unisce le qualità abrasive del sisal, alle
caratteristiche di flessibilità del disco plissettato. Disponibile nella versione resinata.
Utilizzo: il disco plissettato sisal si utilizza quando non si richiede un elevato potere abrasivo e si ha
necessità che la ruota si sagomi facilmente, adattandosi alla forma della superficie da lucidare.

Translate »